La psicoterapia di coppia

La psicoterapia di coppia

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

La psicoterapia di coppia si configura come quell'intervento clinico a cui possono ricorrere tutte quelle coppie che vivono nel proprio rapporto un periodo caratterizzato da criticità, instabilità o confusione e che desiderano chiedere un aiuto finalizzato a comprendere i significati dei vissuti che attraversano la coppia stessa.

Una psicoterapia di coppia non ha come obiettivo quello di salvaguardare il matrimonio o il legame, ma di far emergere le motivazioni profonde di ogni individuo, aiutandolo ad analizzare e rivalutare la propria posizione all’interno del rapporto di coppia. Il lavoro terapeutico tende quindi ad accompagnare la coppia alla conquista o riconquista della capacità di compiere scelte consapevoli e condivise rispetto al proprio futuro senza escludere la dimensione individuale e familiare.

La psicoterapia di coppia può rappresentare l’intervento d'elezione nei casi di separazione coniugale in corso o avvenuta. Si tratta di situazioni in cui la coppia in crisi e in difficoltà può essere sostenuta e guidata a trovare un migliore assetto, sia per quel che attiene al piano personale di ogni membro, sia per quel che riguarda il piano relazionale che spesso include anche il delicato tema della gestione dei figli.

Alcuni percorsi di psicoterapia di coppia riescono ad aiutare i due partner a superare la crisi del loro rapporto e a poter ritornare a sentire quest'ultimo saldo; in altri casi le coppie potranno giungere ugualmente ad una separazione senza sentire questa come uno strappo o una perdita ma in modo più maturo, garantendo a sé stessi e agli altri familiari la continuità dei legami, primo fra tutti quello genitoriale.

All'interno del Centro di Psicologia e Psicoterapia di HumanaMente, lo staff clinico propone un primo periodo di consulenza mediante colloqui in coppia che hanno come obiettivo quello di condurre un'indagine esplorativa utile a comprendere più profondamente la situazione/problema che la coppia presenta. Tali colloqui possono essere condotti in co-terapia quindi con la presenza di una coppia di professionisti psicologi e psicoterapeuti. Al termine di questi primi colloqui (in genere 3 o 4) viene fornita alla coppia una restituzione di quanto osservato e una proposta d'intervento che può consistere in:

  • una psicoterapia di coppia, che prevede un percorso di colloqui in cui, guidati dal/i terapeuta/i, si aiutano i partner a riconoscere il momento di sofferenza in atto e ad utilizzare e/o sviluppare le proprie risorse, spesso bloccate da sentimenti di ostilità, sfiducia o rassegnazione.
  • un sostegno psicologico alla coppia che l'aiuti a riorientarsi tra le potenzialità già presenti nella relazione, ristabilendo ad esempio canali comunicativi interrotti o influenzati negativamente da un periodo di forte stress psicologico, permettendo così ad ogni partner una più coerente espressione di sé.